LOTO open L-HUB

banner

LOTO open L-HUB è un progetto che rigenera lo stabile di c.ca 1000 mq localizzato a Ferrazzano (borgo a 4 km da Campobasso). Lo stabile, già casa canonica, dal 2007 è sede: del Teatro del Loto, dell’omonima compagnia di produzione under 35 riconosciuta dal FUS compagnia di innovazione e gioventù, della Scuola Propedeutica di Arti Sceniche, di un Bistrot con cucina professionale.
Obiettivo del
LOTO open L-HUB è ridare vita agli spazi creare un HUB LABORATORIO polivalente destinato a:

  1. attivare postazioni per riprese live di eventi dal vivo con possibile codificazione in archivio o diffusione; impianti audio luci da utilizzare per concerti live, allestimenti, produzione tour, realizzazione videoclip- cortometraggi, riprese audio-video in diretta, streaming;
  2. realizzare un’area coworking intesa come officina creativa (art/food/technology);
  3. arricchire l’attuale offerta formativa con laboratori collegati ad arti sceniche (sartoria, scenotecnica, falegnameria);
  4. riqualificare gli ambienti nel rispetto dei migliori standard di efficienza energetica e parametri di smart building, con risparmio di costi a beneficio della sostenibilità della struttura.

Il progetto focalizzerà sullo stabile, la sua community, in una proposta di condivisione che punti a formazione, accoglienza, sperimentazione, realizzando col supporto di partner e stakeholders locali, progetti tesi a stimolare l’attenzione verso linguaggi contemporanei. Il LOTO open L- HUB si svilupperà su tre aree: una coworking destinata a chi utilizza gli spazi come ufficio e laboratorio con scrivanie o box, sala riunioni; la sala teatro, attrezzata con fari teatrali e impianto audio con riprese live, la sala Bistrot, per trasformare gli spazi per una food community. Sarà più di un palco, più di un coworking e più un Bistrot: si potranno noleggiare scrivanie con wi-fi, un palco con set luci, la cucina professionale con annesse aree. La comunità artistica e la direzione della struttura, attiveranno workshop tematici, laboratori, corsi su piattaforme audio o music production, con progressiva implementazione di forme di finanziamento. Il progetto si correda di una piattaforma on line di condivisione, per valorizzare il patrimonio artistico ed umano della struttura. Il portale promuoverà scambi con altri operatori di settore; merchandising di prodotti editoriali; aree dedicate al crowdfundingper il sostegno nelle produzioni e alla gestione ordinaria del progetto

DESTINATARI DEL PROGETTO

DESTINATARI: autori, registi, attori, musicisti, artisti, studenti, giovani, liberi professionisti, chef in erba e non, docenti, enti di formazione, operatori dello spettacolo, artisti under 35, compagnie “OFF”, di innovazione e non. I destinatari diretti: i partecipanti al coworking, ad attività formative, culturali, culinarie e progettuali, quelli indiretti: utenti culturali, soggetti singoli o aggregati interessati a tematiche di progettazione e partecipazione socio-culturale-ricreative. La comunità sarà progressivamente aggregata con l’attivazione di partnership, sponsorizzazioni e coinvolgimento diretto con diversi settori produttivi e culturali, con realtà imprenditoriali, cittadini, per preservare ed implementare l’aspettativa di sviluppo sostenibile nel borgo, rispondendo alle richieste della comunità (Quali bisogni? Quali mestieri implementare? Come accrescere la sostenibilità del borgo?)

 

ATTIVITÀ CHE VERRANNO PROPOSTE 

FORMAZIONE: laboratori scenici, stage e corsi di formazione (recitazione, fotografia, danza, cucina, ecc), teorico/pratici per l’utilizzo delle workstation di produzione digitale per composizione e live set; corsi DAW (Digital Audio Workstation) di introduzione a SW di produzione – esportazione audio;

SERVIZI: noleggio sala per esposizioni; allestimenti produzioni teatro/musica; noleggio attrezzature; consulenze progettazione culturale; consulenza giuridica e fiscale in diritto dello spettacolo, disbrigo pratiche SIAE, consulenza previdenziale (ENPALS; IMAIE ecc); contratti di prestazione artistica; produzione e distribuzione; vendita merchandising; e-book e DVD produzioni LOTO

COMMUNITIY: sarà un hub, un’officina aperta a freelancer e Start-Upper, artisti, nonché architetti, chef, food community, operatori turistici e del terzo settore, per condividere in un’ottica di inclusione sociale e di idee, nuove opportunità di collaborazione tra settori creativi a 360°


Eventi

Cerca